ACCADEMIA MUSICALE FONDAZIONE BOLLINI - Castel San Pietro Terme



Walter Orsingher (pianoforte)

Diplomato con il massimo dei voti, la lode e la menzione d'onore, si perfeziona con Rosalyn Tureck, Jörg Demus, Bruno Canino, Ludwig Hoffmann, Oxana Yablonskaya, Konstantin Bogino,  Alexander Lonquich, Pier Narciso Masi e Sergio Perticaroli. Nel 1997 ottiene il Diploma di Alto Perfezionamento con il massimo dei voti presso la “Staatliche Hochschule für Musik” di Trossingen (Germania), sotto la guida del Maestro Victor Merzhanov.

Vincitore di 38 primi premi, 22 secondi premi e diversi premi speciali in concorsi nazionali ed internazionali, ha intrapreso in giovane età l'attività concertistica avendo anche occasione di collaborare con musicisti e compagini di fama mondiale.

Attivo nel campo della didattica sin dal 1991, nel corso degli anni molti suoi allievi si sono distinti in Concorsi Nazionali ed Internazionali (30 Primi Premi, 20 Secondi e 12 Terzi), quanto nel superamento degli esami presso Conservatori Statali e Istituti Musicali Pareggiati.


Micaela Tarabusi (pianoforte)

MICAELA TARABUSI ha iniziato lo studio del pianoforte sotto la guida della prof.ssa Loretta Gadoni e, nel 2000, si è brillantemente diplomata presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna. Laureata con 110 e lode presso l’Università degli Studi di Bologna – Corso di laurea in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo (DAMS), ha conseguito con il massimo dei voti il Diploma della Scuola di Didattica della Musica presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Rossini” di Pesaro.

Ha partecipato a seminari e corsi di perfezionamento nazionali ed internazionali, pianistici e di approfondimento della didattica musicale, presso importanti istituzioni in Italia e all’estero. Dal 2000 al 2010 ha frequentato a Milano il corso di formazione per insegnanti JMC (Yamaha Music Foundation).

Dal 1997 svolge attività concertistica in diverse formazioni cameristiche.

Attualmente docente di pianoforte e musica d’insieme presso il WM Piano Studio di Imola, ha al suo attivo collaborazioni con importanti istituzioni didattiche in Emilia Romagna.


Maria Teresa Federici (pianoforte e propedeutica musicale)

Nata a Faenza, Teresa Maria intraprende lo studio del pianoforte con i Maestri Barbara Mazzolani, Water Orsingher, Martina Drudi e  Denis Zardi con il quale si diploma presso l’Istituto Musicale Pareggiato “Lettimi” di Rimini nel 2010.

Dal 2011 collabora attivamente con la Biblioteca Salaborsa Ragazzi di Bologna tramite i progetti Nati per Leggere e Nati per la Musica, occupandosi con passione della promozione della lettura e della musica in età prescolare.

Nel 2013 consegue con il massimo dei voti e la lode la Laurea Magistrale in Italianistica, Culture Letterarie Europee e Scienze Linguistiche presso l’Università degli Studi di Bologna.

Dal 2014 è bibliotecaria presso la Biblioteca Malatestiana Ragazzi di Cesena, specializzata in attività didattiche e laboratori per le scuole e l’infanzia.

Collabora con la Scuola di Musica DoReMi di Bagnacavallo dove propone il progetto “Be-bè mi fa sol”, musica in culla per bimbi dagli 0 ai 3 anni.

Svolge attività di docenza in Letteratura italiana e sostegno presso l’Istituto Tecnico Statale “A.Oriani” di Faenza.

Attualmente frequenta il secondo anno di formazione del Corso Abilitante CML (Children’s Music Laboratory) Suzuki presso Asti.

Da settembre 2016 è docente di propedeutica musicale presso la Scuola di Musica Artistation di Faenza e da novembre di quest’anno anche presso la nostra Accademia.


Silvia Marcenaro  (violino)

Silvia Marcenaro ha iniziato lo studio del violino nella città di Genova, presso il cui Conservatorio ha conseguito il diploma con il Maestro Valerio Giannarelli. Successivamente al diploma ha frequentato corsi di perfezionamento in Italia e studiato sotto la guida del maestro Levin. Affacciatasi anche al panorama del jazz, si iscrive al corso di Violino Jazz presso il Conservatorio di Bologna, nel quale sta proseguendo i suoi studi con il Maestro Luca Campioni. Attualmente fa parte di diverse formazioni, sia orchestrali (Orchestra Senzaspine, Orchestra I Musici dell'Accademia) che moderne (Duo jazz, Duo moderno, Trio, gruppo Blue Grass).









Sorayya Russo (violoncello)


Si diploma in violoncello nel 2009 nella classe del M° Simoncini e ottiene nel 2012 la Laurea di secondo livello al “Biennio Specialistico di Violoncello” presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna nella classe del M° Mostacci con il massimo dei voti e la lode.

Collabora con l’Accademia dell’Orchestra Mozart e l'Accademia Lirica di Mirella Freni (CUBEC), l'Accademia del Teatro Alla Scala, l'Orchestra da Camera di Imola, con la Sinfonica e la Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna sotto la direzione di direttori di grande rilievo e partecipando all’incisione del Cd “Romantique” della mezzo-soprano Elina Garanca, direttore Yves Abel per Deutsche Grammophon.

Ricopre inoltre il ruolo di M° Collaboratore nella classe di Quartetto del M° Chiarotti presso il Conservatorio G.B Martini di Bologna.






(flauto traverso)


Alice Belardini (arpa)

Consegue nel 2006 il diploma di arpa presso il Conservatorio “Giacomo Puccini” di La Spezia e la laurea in “Cinema, Musica e Teatro” presso l'Università di Pisa e nel 2009 il diploma di II livello presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Collabora a lungo con l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala con la quale ha suonato in numerose occasioni, tra cui i Concerti del Quirinale a Roma, il Festival Monteverdi di Cremona e in più occasioni al Teatro alla Scala sotto la guida del M° David Coleman, del M° Fabio Luisi e del M° Pietro Mianiti. Ha fatto parte di numerose orchestre, tra cui la Junge Sinfonie Berlin, l’Ensemble ‘900 del Conservatorio di Lugano (con il M° Vladimir Aschkenazy e il M° Giorgio Bernasconi), l'Orchestra Filarmonica Italiana, l’Orchestra Filarmonia Veneta e l'Orchestra Sinfonica di Sanremo.



Maurizio Lettera (batteria)

Maurizio Lettera è nato a Forlì nel 1968, si laurea in Scienze Politiche a Bologna nel 1994 e si diploma in batteria presso Los Angeles Music Academy di Pasadena (California) nel 2000.

Ha collaborato con i SITHONIA, storica progressive band bolognese. Suona dal 2004 nella new country e texas music band THE CLAW in tutta la penisola e in Europa collaborando con artisti internazionali quali Cory Morrow, Dub Miller, Stoney Larue, Scott Shipley, Roger Creager, Todd Fritsch, Rodney Hayden, Drew Kennedy, Matt Skinner, Brent Mason. Suona inoltre, dal 2006 con i MESEGLISE, band che propone un mix di musica d'autore e prog.

Nel 2013 esce il loro primo album “L'assenza” che promuovono in vari teatri, recentemente hanno aperto il concerto a Claudio Lolli al Teatro Estense di Ferrara. Attualmente la band sta lavorando per la realizzazione del secondo cd.



Francois Laurent (chitarra classica)

Inizia lo studio della chitarra con i Maestri Raphael Andia e

Geneviève Chanut,all’età di 10 anni, perfezionandosi in seguito

con il Maestro spagnolo Alberto Ponce all'Ecole Normale de

Musique "Alfred Cortot" di Parigi.Parallelamente agli studi di chitarra, segue i corsi di analisi e dicomposizione del M°Solange Ancona, presso il Conservatorio di

Versailles, e i corsi di composizione di Musica da Film tenuti dal

M° Laurent Petitgirard all'Ecole Normale de Musique "Alfred

Cortot" di Parigi. Vincitore di alcuni tra i più importanti Concorsi Internazionali di chitarra (Benicàsim, Bordeaux,Carpentras, Sassari, Alessandria), svolge un'intensa attività concertistica (Belgio, Francia, Germania, Israele, Portogallo, Svizzera, Spagna, Stati Uniti, Argentina, Colombia), quale solista ecomponente di diverse formazioni cameristiche, oltre che come collaboratore della Cineteca di Bologna

per la composizione di colonne sonore e la sonorizzazione dal vivo di film muti.

La sua attività compositiva (edizioni Max Eschig e Editions d’Oz) è rivolta per lo più al suo strumento,per il quale ha scritto diversi brani per chitarra sola, studi, varie opere didattiche per ensembles dichitarre e brani cameristici per diverse formazioni. La città di Argenteuil (Francia), il trio “Polycordes”,l’ensemble chitarristico “Copla” e il “Festival des Jeunes interprètes” di Perpignan, gli hanno

recentemente commissionato delle opere. Il “CDMC” di Parigi (Centre de Documentation de la MusiqueContemporaine) ha dedicato una giornata di studi alle sue opere, all’interno della rassegna “RencontresCompositeurs / Interprètes” .

La sua attività musicale conta ormai diversi centri di interesse: - l’attività di concertista: quale solista ecollaboratore con diverse formazioni di musica da camera, tra le quali il quartetto di chitarre “OperaNova” - la composizione e l’improvvisazione: per la casa editrice francese Max Eschig e in collaborazione

con il cantante napoletano Guido Sodo per la sonorizzazione dal vivo di film muti. - la pedagogia:Assistente del M° Alberto Ponce all'Ecole Normale de Musique di Parigi fino al 2003.


Federico Spina (chitarra)

Federico Spina è un giovane chitarrista italiano, si è diplomato nel 2013 a Trento nella classe di Norma Lutzembergher e nel 2015 ha conseguito un Master in Performance al conservatorio di Maastricht (Olanda) sotto la guida del Maestro Carlo Marchione. Ha partecipato a masterclass coi migliori artisti del mondo della chitarra come Oscar Ghiglia, Lorenzo Micheli, Frank Bungarten, Andrea Dieci, duo MaccariPugliese, Giulio Tampalini, Enea Leone ed altri. Ha tenuto concerti in Italia, Germania, Olanda, Francia e Spagna per importanti festival chitarristici come il festival “sei corde per Trento”, la Maastricht Guitar Society, il festival “Josè Thomas” di Petrer (Spagna) ed il “Festival de la Guitarre de Paris”. Inoltre si è saputo affermare in concorsi nazionali ed internazionali tra cui il G. Rospigliosi di Lamporecchio (primo premio) e il Josè Thomas di Villa Petrer in Spagna (primo premio). Federico Spina suona una chitarra del liutaio sardo Rinaldo Vacca.





Rita Cervellati (canto moderno)

Ha intrapreso gli studi musicali di pianoforte all'età di 7 anni. Si è specializzata nel canto afroamericano attraverso lo studio con LaVerne Jackson, raffinando successivamente con Michele Hendricks la sua tecnica improvvisativa. Ha partecipato a seminari tenuti da musicisti di fama internazionale tra i quali Barry Harris.

Ha ottenuto il diploma in Operatore Socio Assistenziale nel settore handicap, bambini e anziani e ha lavorato presso CADIAI e ANFFAS dal 1999 al 2002.

Nel 2000 ha insegnato Tecnica Vocale presso l’Associazione ASIA Bologna e presso i Teatri dell’Era, Modena.

Dal 2000 insegna canto e teoria musicale all'Accademia di Musica di Modena e al P.G.M. di Bologna. Dal 2012 insegna canto e pianoforte presso la scuola di musica Tititom a Ravenna, dedicandosi all’insegnamento per bambini. Nel 2014 e 2015 ha insegnato anche presso lo Spazio Indue a Bologna.

Nel 2004 ha inciso "Let me tell you" per l'etichetta Wide Sound. Si è esibita a New York con Jeff Franzel, Bob Cranshaw e John Colianni, a Boston con la cantante americana Kris Adams, a Bologna con Steve Grossman. Ha svolto un seminario di improvvisazione vocale a Boston per gli allievi di Kris Adams, nel 2005. Ha collaborato con il regista Alessandro Taddei attraverso la composizione di musiche per teatro commissionate dallo stesso regista e inserite nello spettacolo "Fin de la fin del mundo".

Nel 2007, attraverso la collaborazione musicale con Luciano Titi, si è dedicata alla composizione di canzoni in lingua italiana. Dal 2008 lavora al progetto musicale Subterraneans dedicandosi all'improvvisazione vocale libera.

Specializzata nel linguaggio vocale jazzistico degli anni 40 e 50, svolge workshop di canto afroamericano e seminari di tecnica vocale.

Ha lavorato presso l’Università di Bologna per l’organizzazione dell’evento “Suoni da mondo” nel 2002.

Nel 2004 ha ottenuto il Diploma “Sentire l’arte” a Venezia, un attestato finalizzato alla conoscenza di una nuova metodologia didattica per l’ascolto musicale e per il contatto visivo ed emozionale con le opere d’arte nei musei.

Nel 2011 e 2012 ha tenuto due seminari di tecnica vocale presso il Festival di musica e danze africane Mama Africa. Nel 2014 ha ottenuto la laurea in Discipline dell’ Arte, della Musica e dello Spettacolo ad indirizzo musicale con 110 e lode, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna.  

Dal 2016 affianca il docente di Storia della Musica in qualità di assistente presso il Dipartimento di Musica e Spettacolo di Bologna.

Nel 2016 ha insegnato Canto presso la scuola media Da Vinci, Bologna.

Dal 2016 insegna Canto presso la scuola media Guercino, Bologna.



Giovanni Calcaterra (basso, contrabbasso, chitarra elettrica)

Dopo i primi anni di studi sulla Chitarra ed il Basso elettrico (genere Rock e Blues) inizia la pratica del Contrabbasso e si diploma nel 1988 presso l'Istituto Musicale Pareggiato "L.Boccherini" di Lucca, sotto la guida del Prof. Sergio Grazzini. Ha frequentato i Corsi di Perfezionamento Orchestrale di Fivizzano nel 1986 e nel 1987. Ha frequentato il corso monografico "Semiografia della nuova Musica" tenutosi a Lucca presso l'Istituto Musicale "L.Boccherini" nel maggio 1988. Nel 1994 e 1995 ha studiato musica contemporanea con il M.° Stefano Scodanibbio. Nel 2003 e 2004 ha frequentato le lezioni dei M.i Mauro Valli e Paolo Zuccheri presso il "Laboratorio di Musica e Opera Barocca" di Bazzano (BO).  Dal 1988 insegna strumento (Chitarra moderna, Basso elettrico, Contrabbasso), teoria musicale e solfeggio occupandosi anche di musica d'insieme e lezioni-concerto presso scuole e associazioni musicali di Bologna e provincia

Coro

Gabriele Riccioni