ISTITUTO COMPRENSIVO N.21 - Bologna

Laboratori di musica d’assieme finanziati con il Contributo della Regione Emilia Romagna - DGR 1507/17 - Progetto “Musicascuola Nuova Paideia”





Claudia D’Ippolito (pianoforte)

Nata a Bologna nel 1985, si è diplomata in pianoforte nel 2004 al Conservatorio G.B.Martini di Bologna con il massimo dei voti, Lode e Menzione d’onore. Ha conseguito nel 2007 il Diploma Accademico di II livello allo stesso Conservatorio con la votazione di 110 e Lode. Ha studiato con i Maestri Agostini e Barbalat e si è perfezionata presso Accademie internazionali di musica con i maestri Rattalino, Ballista, Vernikov, Meunier, Corti, Specchi, Baraz, Janowski. 

Ha vinto premi in numerosi concorsi tra cui il premio Magone (2004) e Hans Bauer stabiliti dal Soroptimist International Club di Bologna per il miglior laureato dell'anno 2003-2004. 

Ha tenuto recital solistici e cameristici  in vari teatri e sale da concerto in Italia e all’estero (Germania, Francia e Repubblica Ceca). Ha collaborato più volte con l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e con l'Orchestra Mozart sotto la direzione di Claudio Abbado. Svolge un'intensa attività concertistica e didattica.


Marianna Tongiorgi (pianoforte)


Nata a Piombino (LI) nel 1993, si e’ diplomata con dieci e lode sotto la guida del M. Alessandro Gagliardi e Daniel Rivera all’istituto Mascagni di Livorno. Ha conseguito Primi premi in importanti concorsi pianistici nazionali ed internazionali, tra cui: ”Riviera Etrusca” di Piombino (LI), ”Rospigliosi” di Lamporecchio (PT), ”Bach” di Sestri Levante (GE) (nel 2004 anche premio assoluto di tutta la manifestazione), ”Citta’ di massa”, ”Piccole mani-Squartini” di Perugia (anche vincitrice assoluta di tutto il concorso), ”Rovere d’Oro” di San Bartolomeo al Mare (IM), ”Citta’ di Castiglion fiorentino” (AR), ”Citta’ di Giussano” (MI), ”Citta’ di Castelnuovo Garfagnana” (LU), ”Fortini” (BO), ”Citta’ di Cecina”. Ha inoltre ottenuto il 2° premio nelle categorie giovanili del concorso internazionale ”Chopin” di Roma.

Ha tenuto concerti a Grosseto, Isola d’Elba, San Vincenzo, Massa marittima, Graglia, Camogli e Roma.

Ha frequentato masterclass con i Maestri P.N. Masi, A. Weiss e L. Zilberstein (Accademia Chigiana di Siena).

Ha conseguito il diploma di corso superiore presso la Schola Cantorum di Parigi sotto la guida del Maestro M. Crudeli; attualmente studia all’Accademia Internazionale ”Incontri col Maestro” di Imola con la Maestra Anna Kravtchenko.




Alessandra Esposito (pianoforte)

Alessandra Esposito nasce nel 1996. Frequenta gli studi presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna sotto la guida dei Maestri Bruna Bruno e Mario Ruffini. Si diploma nel luglio 2018. Nel 2016 partecipa al Concorso “Giuseppe Alberghini” e vince il Primo Premio Assoluto. Ha preso parte ad eventi e rassegne a Bologna (Teatro Comunale, Casa Circondariale Dozza, Palazzo d’Accursio), Lugo di Romagna (Hotel “Ala d’Oro”), Forlimpopoli (Teatro Verdi), Cesena (Biblioteca Malatestiana), Firenze (Palazzo Vecchio-Salone dei Cinquecento, Institut Français, Aula Magna dell’Università), Venezia (Gran Teatro La Fenice). Nel 2017 viene selezionata per partecipare ad un corso di perfezionamento presso il Conservatorio “P.I. Čajkovskij” di Mosca dove studia sotto la guida del M° Maxim Filippov. Ha partecipato a diverse masterclasses tenute a Bologna e a Roma dai Maestri Tatiana Levitina, Pierluigi Camicia, Olaf John Laneri. Nel luglio 2018 ha conseguito presso il Conservatorio di Bologna la certificazione relativa all’acquisizione dei 24 CFA utili ai fini dell’insegnamento. Attualmente frequenta il IV anno di Giurisprudenza presso l’Università di Bologna.



Pedro Alcàcer (chitarra, chitarra elettrica, basso elettrico, musica d’assieme)

Nato a Città del Messico nel 1982 cresce in un ambiente artistico grazie al quale fin da giovanissimo inizia la sua formazione musicale studiando Chitarra Jazz con Francisco Lelo de la Rea e in seguito Chitarra Classica e composizione con Hector Ramos. Diplomato presso la “Escuela Nacional de Música”-UNAM” di Città del Messico prosegue i suoi studi specializzandosi nel repertorio rinascimentale per Liuto e Vihuela sotto la guida di Eloy Cruz, Isabelle Villei, e Antonio Corona. Nel 2006 si trasferisce a Barcellona (Spagna), dove ottiene il titolo proffesionale in Liuto e Vihuela con Xavier Diaz-Latorre e Maike Burgdorf presso il Conservatorio di Musica “Issac Albeniz” di Girona (Spagna). Svolge attività concertistica con repertorio rinascimentale e barocco sia come solista che come continuista con ensemble di musica antica di vario tipo. Si è esibito in festival e rassegne concertististiche in Germania, Spagna, Italia e Messico. Attualmente vive a Bologna, dove continua il perfezionamento strumentale e svolge attività concertistica e pedagogica collaborando con la Capella di San Petronio, il Conservatorio, il Museo della Musica e diversi interpreti.


Enrico Dellamorte (chitarra)



cv in aggiornamento










Daniele Faraotti (chitarra)

Daniele Faraotti - diplomato in chitarra nel 1988 , ha studiato con Ennio Melli e Michelangelo Severi. Nel 1987 si è diplomato in composizione presso il Censervatorio " Cherubini " di Firenze sotto la guida di Salvatore Sciarrino.

Svolge attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera.

Con DFB ha pubblicato due album e due ep ottenendo ottime recensione .

Dal 1991 insegna chitarra presso l'IC 21/ C.Pepoli  di Bologna.



Irene Sirigu  (violino)


Nata a Cagliari nel 1990 si è diplomata in violino moderno nel 2013 presso il Conservatorio G.P. da Palestrina. Nello stesso anno intraprende lo studio della musica antica iscrivendosi al triennio di violino barocco presso il Conservatorio di Milano nella classe del M° Enrico Gatti e prosegue sempre sotto la guida del Maestro Gatti al conservatorio di Bologna, dove è attualmente iscritta al biennio.

Ha collaborato con vari gruppi barocchi quali l'Ensemble El Melopeo, l’Ensemble l’Invenzione, l'Ensemble Mignon, l'Orchestra barocca della Civica Scuola di musica “Claudio Abbado” di Milano, la Camerata Estense, L’Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori italiani, L’Ensemble Accademici Dissonanti.
Nel 2015 ha fondato con la flautista Enrica Sirigu il “Mirabilia Ensemble”, con lo scopo di promuovere la musica antica eseguita secondo la prassi dell'epoca.

È inoltre laureata al triennio di Lingue e Comunicazione presso l’Università di Cagliari, con una tesi in sociolinguistica sul linguaggio femminile.



Michela Ciavatti (clarinetto)


Bolognese classe 1987, inizia lo studio del clarinetto con il M° Roberto Ravaioli presso l'indirizzo musicale delle Scuole Guido Reni. Si diploma nel 2010 al Conservatorio G. B. Martini con il massimo dei voti con il M. P. Ravaglia. Prima del diploma, si sposta a studiare al Konservatorium PrivatUniversitaet di Vienna, sotto la guida del M. R, Wieser, primo clarinetto dei wiener Symphoniker. Si è poi perfezionata con i M. Christian Chiodi-Latini, Giulio Ciofini, Paolo Beltramini,  Sauro Berti, Agide Brunelli. Nel marzo 2010 fonda assieme ad altri musicisti l'Associazione - Ensemble Concordanze, con la quale organizza e partecipa a vari concerti da camera tenuti a Bologna e nella Regione Emilia Romagna. Oltre ad organizzare concerti pubblici nella città di Bologna, l'ensemble si esibisce principalmente in luoghi di interesse sociale della Regione come Carceri, Ospedali Psichiatrici Giudiziari, Comunità di recupero.Dal settembre 2012 lavora come docente di clarinetto per l’Associazione MusicaPer di Bologna. Collabora con l’orchestra del Festival di Spoleto.


Francesco Giacalone (clarinetto)


Inizia a 6 anni lo studio del clarinetto, prosegue gli studi classici presso il Conservatorio “G.B.Martini”, approfondendo contemporaneamente lo studio del clarinetto basso. Lavora in ambito jazzistico, interessandosi particolarmente alla musica popolare brasiliana. Partecipa alla rassegna “Eclettissimo”, “Festival Marciana Borgo d’arte”, “Casa del Jazz Roma” con Stefano Battaglia e Diana Torto, “Festival Arabafenice”, “From Bach to Bebop” con Enrico Pieranunzi Trio. Collabora con Orchestra sinfonica Del Conservatorio di Bologna, Giacomo Ferrigato, Filippo Cassanelli, Marco Magnelli, Stefano D’Arcangelo, Thiago Sun, Barbara Piperno, Gianluca Pantaleo, Natalia Meyer, Michele Salvemini, Kim Baiunco, Andrea Lamacchia, Ricardo Da Silva, Marco Ruviaro, Luca Lombardi, Paolo Ravaglia.




Marco Muzzati (batteria e percussioni)

È laureato in DAMS (musica) all'Università di Bologna. Ha seguito corsi di percussioni al Conservatorio Musicale “Tomadini” di Udine. Ha studiato batteria con Adriano Cofone e seguito master con i docenti Alessandro di Puccio e Trilok Gurtu.

È insegnante di batteria in alcune scuole materne, elementari e medie di Bologna (Pepoli, Don Milani, Lavina Fontana) e Modena (La Carovana). Ha svolto laboratori di musica con avvicinamento alle percussioni in alcune scuole elementari di Bologna (Marconi, Guidi).

Dal 1985 si occupa di musica antica ed etnica approfondendo la prassi delle percussioni medievali, rinascimentali, barocche, mediorientali e balcaniche. Nel 2006 ha fondato Sensus, un ensemble che riunisce artisti provenienti da esperienze in vari settori di musica, teatro e danza. Ha all'attivo numerosissimi concerti in Italia ed all'estero. Ha partecipato ad aucune trasmissioni radiofoniche e televisive italiane e straniere, nonché a molteplici incisioni discografiche, collaborando anche con nomi illustri come L. Dalla e A. Branduardi.


Claudia Ansalone (flauto traverso, musica d’assieme e coordinamento)


Claudia Ansalone inizia la carriera concertistica ancor prima di diplomarsi al Conservatorio di Bologna  con Giorgio Zagnoni; suona come I Flauto in numerose Orchestre Italiane, fonda e promuove  diverse compagini da camera (dal duo all’orchestra) di cui è solista, presentando un vastissimo repertorio in più di 400 concerti non solo in Italia ma anche in Francia, Belgio, Svezia, Spagna, Tunisia, Kenya, Canada e Argentina.

Dopo la maternità si dedica con soddisfazione agli impegni musicali divulgativi: scrive due libri, uno scolastico ed uno storico, dirige ed organizza Stagioni Concertistiche, collabora con gli Assessorati alla Cultura della Provincia di Modena e Bologna, fonda le Scuole Musicali di Bentivoglio, Malalbergo e S.Pietro in Casale, insegna nella Scuola Pubblica.

Come docente titolare di cattedra di Flauto (MIUR dal 2005) organizza per i suoi alunni Concerti, partecipa a Concorsi, attiva collaborazioni con altre Scuole della Regione, con il Liceo Musicale e l’Università di Bologna.

E’ docente specialista di metodologie didattiche e docente formatore nei corsi riconosciuti Miur per l’aggiornamento obbligatorio dei colleghi; tutor e formatore esperto nei PON




Simone Salvini (tromba)

Nato a Bologna nel 1987. Inizio da bambino lo studio del  pianoforte;  successivamente, appassionandomi di musica jazz, intraprendo lo studio della tromba sotto la guida del M° Gino Marzocchi. Nel 2014 mi diplomo a pieni voti in Tromba Jazz al conservatorio G.B. Martini di Bologna con il M° Massimo Greco.       Ho all’ attivo collaborazioni sia in ambito orchestrale ( “Reno Galliera Symphonic  band” ) sia in formazioni  ridotte.  Nel 2015 con il “Pippi Dimonte 5tet”  ho registrato un disco per l’ etichetta  “FonoFabrique”;  con la stessa  formazione ho partecipato ad alcuni concorsi, tra cui “Tuscia in Jazz” (finalisti edizione 2015) , “FaraMusic” (finalisti edizione 2015) e al Festival Nazionale dei Conservatori Italiani 2015 (terzi classificati).








Valeria D’Astoli (canto e coro curricolare)


Diplomata in Canto Lirico al Conservatorio Statale di Musica “A. Buzzolla” di Adria e laureata in Canto Barocco al Conservatorio Statale di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara. Si perfeziona con i Maestri: A. Stella, A. Ferrarini, L. Bizzi, C. Angella, H. Branisteanu (Mozarteum di Salisburgo), ed E. Moser (Germania). Inoltre studia recitazione e regia teatrale attraverso importanti corsi e stages sia in Italia che in Argentina. Attiva sia in Italia che all’estero, ha cantato in opere e concerti in importanti teatri (Colòn di Buenos Aires, Comunale di Bologna, Palau Jordì di Barcellona, Ristori di Verona ecc…) e in prestigiose sale da concerto. Parallelamente all’intensa attività concertistica, svolge docenza di canto, è direttrice di coro, e tiene laboratori di recitazione. espressione corporea e impostazione della voce per la lettura espressiva.