ISTITUTO COMPRENSIVO N.22 - BOLOGNA


Adriana Gallicchio (pianoforte, coordinamento e propedeutica musicale)

Professoressa della Universidad  de  los  Andes. Merida, Venezuela. Invitata dal’Università di Bologna per condurre seminari e laboratori di musica nell’ambito degli insegnamenti di Educazione al Sonoro e di Metodologia dell’Educazione Musicale del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna e partecipare alle attività del gruppo di ricerca nel campo dell’educazione musicale per bambini e degli insegnanti coordinato dalla Prof.ssa Anna Rita Addessi.

Come formazione è Laureata in Musica, indirizzo Educazione Musicale preso l’Istituto Universitario di Studi Musicali. (IUDEM) Caracas – Venezuela.  (1992-1997). Titolo rilasciato: Licenciada en Musica, mencion Educacion Musical.

Ha la specializzazione in Metodologia Dalcroziana. Institut Jacques Dalcroze. Ginevra, Svizzera (1997-1999).  Titolo rilasciato: Certificat d'Etudes aux Méthodes Jacques Dalcroze.

Ugualmente ha un Dottorato di ricerca in Pedagogia, con tesi in Pedagogia della Musica, Università di Bologna, Italia (2010-2013). Titolo rilasciato: PhD in Pedagogia.

Nell’ambito pedagógico ha participato a  numerosi convegni nazionali e internazionali di Educazione Musicale, specificamente in: Metodología dell’insegnamento musicale, Metodología Musicale Orff y Metodología Musicale Kodaly.

Ha lavorato come docente di Pianoforte e Linguaggio Musicale in diverse scuole di musica e anche nel Conservatorio di Musica.



Michelangelo Vanni (chitarra)

Attivo musicalmente dal 2003 vince vari concorsi e borse di studio soprattutto in ambito jazzistico. Nel 2008 fonda la jazz band “Junkfood” con la quale vince vari concorsi nazionali. Virando verso sonorità più rock, la band si impone sulla scena indipendente vincendo vari premi indetti dal M.E.I. Con Junkfood pubblica 2 album per l’etichetta TROVAROBATO di cui il secondo (“The Cold Summer Of the Dead” 2014) è prodotto, registrato e mixato da Tommaso Colliva ( già fonico di MUSE, CALIBRO 35, AFTERHOURS...).
La band è tuttora molto richiesta ed ha all’attivo più di 200 concerti. Collabora stabilmente in qualità di compositore ed arrangiatore con vari registi attivi a Bologna come Davide Labanti e Carlotta Piccinini. Nell’ambito audio-video è stato premiato per la realizzazione di vari spot pubblicitari come University Bologna 2.0 (I premio assoluto) e lo spot per il motore di ricerca Mozilla Firefox. Attualmente sta curando le musiche per il prossimo spot pubblicitario dell’Ariston iniziando un’importante collaborazione con la casa di produzione Filmmaster Group di Milano (Vodaphone, Renault, Enel etc...). Nel corso del 2015 il cortometraggio è entrato in cinquina sia ai Nastri D’Argento che ai Globi d’oro risultando tra i 5 cortometraggi più premiati in assoluto dell’anno.



Andrea Bisello (batteria)

(curricolo in aggiornamento)


Eleonora Lombardo (canto)

(curricolo in aggiornamento)



Silvia Vacchi (coro curricolare)

Bolognese, classe 1965, Silvia Vacchi studia chitarra classica a partire dal 1976. Dal 1987 al 1990 segue le lezioni di canto di Tania Bellanca e successivamente, di canto lirico della maestra Giovanna Giovannini. Dal 1994 al 1997 segue i corsi di direzione corale  dell’A.E.R.C.O. (Associazione emiliano romagnola cori).Con il maestro Bruno Zagni prepara l’esame di teoria e solfeggio  per cantanti che sosterrà nel Settembre del 1993 presso il conservatorio G.B.Martini di Bologna. Sotto la guida del padre prepara l’esame di Pianoforte complementare   e di armonia complementare che sosterrà rispettivamente a Bologna e a Modena nel 1997.

Silvia Vacchi è voce di numerosi progetti musicali sul territorio regionale, insegna canto corale per l’Associazione Musicaper dal 2014.