ISTITUTO COMPRENSIVO N. 5 - Bologna


Francesca Lico (pianoforte)


Mi sono diplomata in pianoforte partecipando con buoni risultati a masterclass e  concorsi nazionali per strumentisti. Grazie alla scoperta dell'educazione popolare e della pedagogia freiriana ho sviluppato un forte interesse per l'insegnamento in diversi contesti (scuole pubbliche e private, carcere minorile, centri di accoglienza per minori). Ho compiuto diverse incursioni intensive nello studio della recitazione e del teatro. Dopo il conservatorio mi sono dedicata a esplorare linguaggi, pratiche musicali e processi compositivi esclusi dalla formazione classica, con particolare interesse per le musiche d'improvvisazione. I progetti attualmente in corso sono basati su repertori di frontiera tra generi musicali e mirano a realizzare una sintesi tra arti diverse senza rinunciare agli strumenti propri di ogni linguaggio. Studio composizione sotto la guida di Francesco Carluccio presso il Conservatorio di Bologna.


Angelica Foschi (pianoforte e coordinamento)

Pianista e fisarmonicista, laureata in lingue, ha conseguito il diploma di pianoforte jazz presso il Conservatorio G.B.Martini di Bologna. Svolge attività concertistica in Italia e all’estero, collaborando anche con la scuola di musica Ivan Iliic di Bologna













Michele Venturi   (chitarra)

Michele Venturi è nato a Bologna.

Dall’età di cinque anni inizia a studiare chitarra classica con i maestri: Mario Serio, Gianni Landroni, Mario Mariotti e Daniele Chiefa.

Dal 2010 si interessa alle tecniche della chitarra acustica e del fingerstyle attraverso gli insegnamenti del maestro Sergio Altamura.

Nel 2013, la collaborazione con altri musicisti porta alla creazione dei Pristine Moods, con cui incide un album dal titolo omonimo nel 2015.

Attualmente si esibisce come solista suonando proprie composizioni ed arrangiamenti originali di musiche tradizionali.


Erica Salbego (batteria, percussioni, propedeutica musicale)

Nasce nel 1976 a Bologna e comincia il suo percorso sul palcoscenico all'età di 6 anni quando decide di suonare il suo primo strumento musicale, il pianoforte, e danzare. Ha frequentato il Conservatorio di musica G.B.Martini di Bologna (classi di pianoforte principale e strumenti a percussione) e la Bernstein School of Musical Theater di Bologna (BSMT) studiando canto, recitazione e danza e tutte le tecniche del musical performer. Ha partecipato a diversi stage e laboratori tenuti da professionisti del settore (Carl Anderson, Taborha Jhonson, Shawna Farrel, Faye Nepon, Francesca Taverni, Loriano Della Rocca, Gary Bracket) per approfondire le tecniche, gli argomenti e infine la pratica delle arti del palcoscenico. Ha svolto un periodo di formazione teorica sulla didattica-musicale con l’Associazione MusicAttuale tenuto dal Prof. Franchino Falsetti - Dipartimento di scienze della formazione - e un laboratorio pratico nella scuola dell’obbligo tenuto dal Prof.Gianpaolo Salbego - Professore d'orchestra al Teatro Comunale di Bologna. Da più di 15 anni svolge attività didattica di insegnamento di batteria e percussioni nelle scuole in alcuni comuni delle province di Bologna.



Clara Cocco (Flauto traverso)


Daniel Cau (sax)


Silvia Vacchi  (canto corale curricolare)


Bolognese, classe 1965, Silvia Vacchi studia chitarra classica a partire dal 1976. Dal 1987 al 1990 segue le lezioni di canto di Tania Bellanca e successivamente, di canto lirico della maestra Giovanna Giovannini. Dal 1994 al 1997 segue i corsi di direzione corale  dell’A.E.R.C.O. (Associazione emiliano romagnola cori).Con il maestro Bruno Zagni prepara l’esame di teoria e solfeggio  per cantanti che sosterrà nel Settembre del 1993 presso il conservatorio G.B.Martini di Bologna. Sotto la guida del padre prepara l’esame di Pianoforte complementare   e di armonia complementare che sosterrà rispettivamente a Bologna e a Modena nel 1997.

Silvia Vacchi è voce di numerosi progetti musicali sul territorio regionale, insegna canto corale per l’Associazione Musicaper dal 2014.