ISTITUTO COMPRENSIVO N.6 - BOLOGNA



Giovanna Sabbatani (coordinamento)


Giovanna Sabbatani, docente di Musica all'I. C. n 6, regista del Teatro delle origini del gruppo teatrale della scuola secondaria di primo grado Irnerio, si è diplomata in Pianoforte con la prof.ssa Anna Maria Scanabissi, al Conservatorio G.B.Martini di Bologna,ha ottenuto il diploma dell'Accademia d'arte drammatica dell'Antoniano e la qualifica professionale di Artista del Coro del Comunale di Bologna .

Ha svolto attività concertistica per pianoforte a 4 mani con Giovannini con un repertorio di danze popolari europee. Relatrice a convegni sulla programmazione e la didattica

interdisciplinare, coordinatrice di progetti di Teatro, Musica, Danza, Arti visive, ha realizzato colonne sonore con pianoforte dal vivo.







Christian Costa (pianoforte)


Christian Costa, inizia a studiare il pianoforte all’età di 9 anni. Diplomato in Pianoforte al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna. Consegue la laurea triennale in Discipline dell Arte, della Musica e dello Spettacolo all’Università di Bologna e il Master in Musicologia. Ha frequentato i corsi di perfezionamento e interpretazione con Andrea Turini, Maurizio Innocenti e Aquiles de la Vignes. In seguito all’attività concertistica si dedica all’insegnamento e alla didattica della Musica dopo aver frequentato numerosi corsi di specializzazione e formazione in diverse città italiane. Ha composto musiche per documentari (“Il restauro della basilica di San Petronio a Bologna” di Fabio Bilardo (2011) e musiche per rappresentazioni  teatrali . Ha collaborato all’ arrangiamento delle musiche del Duo “I giardini di Monet”. Attualmente collabora con diverse formazioni musicali sia in ambito classico che moderno come strumentista e accompagnatore di cantanti.


Federico Volpe (pianoforte)


Federico Volpe è nato a Pescara nel 1998. Alla sua formazione musicale hanno contribuito pianisti di fama internazionale quali Pasquale Iannone, Pierluigi Camicia, Roberto Cappello, Maria Szraiber, Marco Albrizio, Alexander Rössler. Nel 2017, sotto la guida del M° Ester Ponziani, ha conseguito il Diploma Accademico di I livello in Pianoforte presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara ottenendo il massimo dei voti e la lode. Ha svolto attività concertistiche in numerose sale abruzzesi come pianista solista e in formazioni cameristiche e anche attività didattiche in collaborazione con l’Università della Terza Età di Pescara. Dal 2017 frequenta il corso di Diploma Accademico di II livello in Pianoforte con il M° Fabrizio Lanzoni presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, dove, oltre a quella concertistica, svolge anche un’intensa attività di collaborazione con i cantanti in veste di pianista accompagnatore. Parallelamente all’attività musicale, frequenta il corso di Laurea Magistrale in Scienze Storiche e Orientalistiche presso l’Università di Bologna. 



Francesco Guarino (chitarra)



Francesco Guarino, nato a Sassari il 16/09/1987. Inizia a suonare la chitarra giovanissimo all'età di tre anni seguendo la passione paterna, che lo guida nei primo approccio allo strumento. Successivamente studia nei corsi di preparazione musicale presso l'istituto San Giuseppe di Sassari. Prende lezioni private di chitarra classica e di canto dal Maestro G. Fancellu grazie al quale si avvicina alla composizione.                      

   All'età di quattordici anni viene ammesso al Conservatorio L. Canepa di Sassari, nella classe di chitarra col Maestro S. A. Diaz. Si diploma al Liceo scientifico G. Spano di Sassari. 

   Nell'Ottobre del 2006 si trasferisce a Bologna per perfezionare gli studi al conservatorio G.B. Martini nella classe di chitarra classica del Maestro W. Zanetti. Frequenta inoltre numerose Masterclass con i Maestri: S. Del Sal, P. Steidl, A. Diaz, O. Ghiglia, C. Marcotulli,  A. Tallini e i corsi d'improvvisazione e composizione con il Maestro M. Pisati.

   Si iscrive sempre nel 2006 al triennio in Discipline dell'Arte della Musica e dello Spettacolo indirizzo Musicologia presso l'Università di Bologna. Terminato il triennio si iscrive nel 2010 al corso Magistrale di Italianistica, Lingue e Culture letterarie europee, scienze linguistiche laureandosi con il massimo dei voti nel 2014, con la tesi in Metrica dal titolo Ritmo poetico e ritmo musicale nella testualitá della canzone, relatore il Dott. S. Colangelo. 

   Nel Febbraio del 2015 consegue il Diploma superiore in chitarra classica presso il Conservatorio G. B. Martini di Bologna con il Maestro W Zanetti.

Svolge attualmente l'attività concertistica dedicandosi contemporaneamente con passione all'attività didattica.




Ivana Nikolin (chitarra)

Ivana Nikolin è nata a Kikinda, Serbia. Ha iniziato a suonare la chitarra classica all’età di 9 anni. Ha frequentato il liceo musicale “Josif Marinković” a Zrenjanin diplomandosi col massimo dei voti. Dal 2011 al 2013 si perfeziona con Miloš Janjić. Dopo aver superato l'ammissione al conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste, nel 2013 inizia a studiare nella classe di Andrea Dieci, conseguendo il Diploma Accademico di I livello nell’ottobre 2016.

Dai primi anni di studio inizia ad esibirsi ai concerti della scuola musicale, tra cui i più significativi sono la partecipazione al festival “Guitar Art Laureati” nel 2009 e 2010, il concerto-esame di maturità nel 2010 e altri concerti solistici nel 2010 e 2011. Come studentessa ha tenuto concerti in Bosnia e in varie città italiane, tra cui Trieste, Modena,  Cremona, Carpi, Brisighella, Bologna e Imola.

Nel 2006 ha ricevuto il III premio al concorso nazionale a Belgrado e successivamente il II premio al concorso regionale “Jovan Jovičić” nel 2009 a Novi Sad e il II premio al concorso del festival internazionale della musica slava a Mosca nel 2013. Si è perfezionata in varie masterclass, tra cui quelle con Oscar Ghiglia, Eduardo Fernandez, Carlo Marchione, Álvaro Pierri, Nikita Koshkin, Ernesto Bitetti, Gerard Abiton, Martha Masters e Andrea Dieci.

Attualmente sta studiando al secondo anno del Biennio specialistico all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena nella classe di Andrea Dieci ed insegna presso il Centro di studi musicali di Treviglio, l'associazione Musicaper di Bologna e la scuola MusicAll di Reggio Emilia.


Federico Ceriola (chitarra e musica d’assieme progetto INS Musicascuola Plus Fondazione del Monte)



Federico Ceriola nasce a Terni nel 1995 e comincia gli studi musicali in chitarra classica all'età di 14 anni presso l' Istituto Superiore di Studi Musicali "G. Briccialdi" di Terni sotto la guida del maestro Emanuele Segre. Nel suo percorso si perfeziona con artisti internazionali come Reinbert Evers, Sung Jim Kim, Andrea de Vitis, Frank Bungarten e Marco Socias. Nel 2018 ottiene la laurea triennale in Ingegneria Industriale presso l'Università degli Studi di Perugia e la laurea di primo livello in chitarra con la votazione di 110 e Lode. Decide di proseguire gli studi a Bologna con il maestro Walter Zanetti presso il Conservatorio "G.B. Martini". Nel suo percorso didattico ha anche modo di affrontare il linguaggio Jazz attraverso il laboratorio Briccialdi Big Band, grazie al quale si esibisce con importanti artisti del panorama jazzistico italiano, tra i maggiori Fabio Concato, Fabrizio Bosso, Walter Ricci e Gabriele Mirabassi.



Milena Lorenzi (sax)  (curricolo in aggiornamento)



Laura Comuzzi (violino)

Violinista  e pianista, si diploma brillantemente in violino al Conservatorio di Riva del Garda nel 2005. Accanto all' attività professionale in formazioni classiche, si esibisce spaziando fra diversi generi musicali attraverso l'improvvisazione. Nel 2017 consegue la Laurea di II Livello in violino barocco al Conservatorio “Boito” di Parma con il massimo dei voti, lode e menzione. Insegna violino e propedeutica musicale. Per la formazione didattica ha conseguito il triennale Diploma Pedagogico di Educazione musicale Willems, l'abilitazione Music Together basata sul metodo Gordon; ha partecipato ad un seminario sulla Ritmica Dalcroze, e a workshop con Kato Havas per il violino.



Emanuele Orsini (batteria)


Classe 1990, inizia a suonare batteria all'età di 14 anni. Frequenta il corso di "Batteria moderna" presso l'Accademia Musicale di Pescara sotto la guida del maestro Danny Manzo, diplomandosi nel 2009. Successivamente approfondisce i suoi studi frequentando Masterclass e corsi di alto perfezionamento didattici con batteristi di fama internazionale: Gavin Harrison (King Crimson, Porcupine Tree), Ellade Bandini (Battiato, De Andrè, Guccini) e Thomas Lang. Nel 2014 si specializza nel comparto del Sound Design e composizione audiovisiva, percorso che lo porterà a fondare nel 2017 la sua piccola casa di produzione chiamata "Overlogic Music Productions". Nel 2018 vince, con la sua band "Earthset", il concorso "Soundtracks" indetto dal Centro Musica di Modena collaborando con musicisti di fama nazionale come Tiziano Bianchi e Nicola Manzan per la sonorizzazione del film muto "L'uomo meccanico" (1921), il primissimo film di fantascienza realizzato in Italia. Ha all'attivo numerosi concerti in Italia e all'estero sia come turnista che con i propri progetti di inediti, di recente la collaborazione con la Sony Music per il cantautore Aiello. 



Coro curricolare:

Loredana Melodia 


Diplomata in pianoforte nel 1992, ha poi continuato la sua attività musicale anche come cantante e compositrice.

Nel 1994 si avvicina alla musica jazz casualmente, ampliando le proprie esperienze musicali grazie ad alcuni musicisti siciliani.

Collaborazioni live: Bruno De Filippi, Oscar Klein, Lorenzo Petrocca, Salvatore Bonafede, Lino Patruno, Carmelo Salemi, Giovanni Buzzurro, Francesco Buzzurro,  Giampaolo Terranova, Nicola Giammarinaro, Tommaso Angileri, Orazio Maugeri, Giuseppe Bassi, Pino Delfino, Angelo Di Marco, Alessandro Lo Chiano, Carmelo Coglitore, Mirko Scarcia, Angelo Adamo, Giuseppe Vasapolli, Riccardo Lo Bue, Dino Rubino, Stjepko Gut, Renato Chicco, Marco Ferri, Fabio Grandi e tanti altri.

Nel 1999 è finalista in quartetto, al concorso internazionale di musica ( T.I.M ) tenutosi a Weimar.

Nel 2005 vince il concorso di canto ed improvvisazione jazz, indetto dall’ Arts Symposia di Spoleto, tenuto da Michele Hendricks, in collaborazione con Renato Chicco Trio.

Nel 2010 è finalista al concorso per compositrici “ Note di Donna”, organizzato dal Piacenza Jazz Festival.

Nel marzo 2012 esce il CD “Sleepless” con la Dodicilune Records, che, oltre che come cantante, la vede anche come compositrice. Nel 1998 e nel 1999 ha partecipato al Festival Jazz di Licata.

Dal 2013 tiene Masterclasses insieme al Maestro Stjepko Gut: Lezioni di Jazz a livello avanzato. Interpretazione ritmica del linguaggio jazzistico attraverso l’uso delle giuste sillabe e approccio poliritmico al linguaggio jazzistico.