musicascuola
 

ASSOCIAZIONE MUSICAPER – www.associazionemusicaper.it

Corsi di musica

“Scuola di musica riconosciuta per l’anno scolastico 2017/2018 con determinazione n.n.6100 del 27.04.2017  del Responsabile del Servizio Sviluppo degli Strumenti Finanziari, Regolazione e Accreditamenti della Regione Emilia-Romagna, di cui alla DGR n. 2254/2009 come modificata dalla DGR n. 2184/2010Convenzionata con il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna per l’effettuazione dei Corsi Preaccademici.



REGOLAMENTO


PREMESSA. L’Associazione Musicaper, ente senza fine di lucro iscritta all’albo delle libere forme associative del Comune di Bologna, nell’ambito del proprio scopo statutario che è quello di diffondere la conoscenza e la pratica della musica, si occupa, in collaborazione con istituzioni pubbliche e private, di organizzare corsi di pratica musicale destinate ai propri associati, nonché di coadiuvare enti educativi pubblici e privati offrendo gratuitamente attività e attrezzature di tipo musicale.

OBIETTIVI

I principi a cui le iniziative dell’Associazione sono orientate sono la centralità della persona,  il rispetto della musica come espressione dell’interiorità umana e come opportunità educativa ed artistica. Per questo l’obiettivo perseguito in ogni aspetto è la qualità, attraverso la selezione e l’aggiornamento dei docenti, la cura degli aspetti logistici ed organizzativi, il monitoraggio dei risultati.

CORSI

Possono partecipare ai corsi di strumento, canto e musica d’assieme solo gli utenti correttamente registrati sul sito www.associazionemusicaper.it, in regola con gli adempimenti richiesti e il versamento delle quote. Il docente non può accogliere in classe un alunno non in regola con il pagamento delle quote e della tessera associativa, che risulta sul registro elettronico.


Per l’anno scolastico 2017/18 tipologie dei corsi e quote di partecipazione sono strutturate come segue:

Corso di prova (per alunni primarie e medie inferiori): euro 30 (tre lezioni a cadenza settimanale in compresenza fino a 4 alunni). (Iscrizione entro il 15 ottobre 2016)

Scaduto il termine per i corsi di prova sarà possibile effettuare una lezione di prova gratuita.

Alunni delle superiori: una lezione gratuita di prova.

Corso di strumento “propedeutico” (attivato a discrezione del docente): euro 150 (modulo di 24 lezioni collettive max 6 alunni in compresenza per un’ora)

Corso di strumento “base”: euro 120 (modulo di otto lezioni a cadenza settimanale di 60 minuti in coppia, oppure 30 minuti individuali)

Corso di strumento “intermedio”: euro 176 (modulo di otto lezioni a cadenza settimanale di 45 minuti individuali)

Corso di strumento “avanzato o preaccademico”: euro 240 (modulo di otto lezioni a cadenza settimanale di 60 minuti individuali)

Corso di musica d’assieme Livello 1 - fascia d’età primarie e medie: euro 25 (moduli di 4 lezioni collettive di un’ora)

Corso di musica d’assieme Livello 2 – fascia di età scuole superiori: euro 50 (moduli di 4 lezioni collettive di un’ora)

Corso extracurricolare di coro - euro 80 annuali (20 ore)


Qualora l’ultimo modulo dell’anno scolastico fosse composto da un numero di lezioni inferiori a quelle previste, la quota di frequenza sarà calcolata moltiplicando il costo della singola lezione per il numero delle lezioni effettuabili.

Cadenze diverse da quelle settimanali potranno essere adottate per particolari esigenze didattiche o di disponibilità oraria.

Lezioni perse per eventuali assenze dell’insegnante dovranno essere recuperate oppure decurtate dalle quote di frequenza.

Le assenze dell’alunno, anche se preannunciate, non saranno recuperate se non nella misura di 1 ogni modulo di 8, in quanto il docente impegna continuativamente per ciascun alunno una fascia oraria a lui dedicata, non più utilizzabile in caso di mancata effettuazione; a questo si aggiunge il vincolo per l’utilizzo degli spazi scolastici.

I saggi finali  non sono conteggiati nel numero di lezioni effettuate.

Gli eventuali saggi intermedi sono conteggiati come lezione svolta.

La quota di iscrizione, il cui titolare è il genitore dell’alunno, è di Euro 50. Essa ha validità di un anno dalla data di iscrizione ed è comprensiva dei benefit relativi ai soci di Musicaper, pubblicati ogni anno sul sito dell’associazione (www.associazionemusicaper.it). Tali benefit sono usufruibili dal genitore titolare e dall’alunno esibendo la tessera in corso di validità.

Se un genitore ha più figli iscritti ai corsi, la quota di iscrizione dovuta è comunque una sola.


I  versamenti delle quote di iscrizione e partecipazione vanno effettuati anticipatamente prima dell’inizio di ciascun modulo, esclusivamente tramite bonifico bancario sui seguenti conti intestati all’Associazione Musicaper:

EMILBANCA  IBAN  IT44P 07072 02403 021000 187586

UNICREDIT    IBAN  IT22A 02008 02434 000000 476468

BPER              IBAN  IT32C 05387 02419 000000 821849

indicando come causale “TESSERA” e/o CORSO FREQUENTATO e COGNOME ALUNNO.

Se l’alunno non risulta dal registro elettronico in regola con i versamenti, il docente non è autorizzato a dar luogo alla lezione.

In caso di irregolarità nel pagamento delle quote, l’alunno viene sospeso dalla frequenza.

In caso di mancata frequenza da parte dell’alunno le quote non saranno rimborsabili neanche parzialmente.

Gli allievi frequentanti i corsi del progetto “Musicascuola” sono coperti dall’assicurazione scolastica prevista per le attività dell’Istituto inserite nel piano dell’offerta formativa. I corsi effettuati fuori dalle strutture scolastiche usufruiscono di altre coperture assicurative.




Regolamento